matematica senza frontiere
 
Il giorno 5 marzo tutte le classi prime parteciperanno ai giochi matematici di “Matematica Senza Frontiere”, edizione italiana di Mathématiques Sans Frontières e diffusa nel nostro paese dal 1991.

Gli obiettivi posti dalla competizione mirano ad aprire le frontiere tra l'Italia e le altre nazioni, stimolare la curiosità e l'interesse per la matematica, favorire l’integrazione tra la matematica e le lingue, evidenziare la possibilità d’imparare divertendosi e valorizzare la partecipazione della classe nel suo insieme promuovendo l'iniziativa di tutti gli alunni e la capacità organizzativa attraverso un lavoro di gruppo finalizzato al raggiungimento di uno scopo comune.